TF sì o TF no? - Chris Fx
Chris Fx è un filmmaker e fotografo specializzato nel settore pubblicitario, moda e glamour. Produzione di video pubblicitari, video musicali e reportage eventi. Servizi fotografici per pubblicità, book fotografici, fashion e glamour. Ritocco fotografico e Visual Effects
agenzia, produzione, video, riprese, droni, servizi, fotografici, ritocco digitale, visual effects, fotografo, videomaker,
17849
post-template-default,single,single-post,postid-17849,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

TF sì o TF no?

tf sì o tf no?

TF sì o TF no?

COS’È UN TF?

Chi bazzicando su Facebook o è nell’ambito del mondo della fotografia non ha mai sentito il termine TF? Credo che tutti almeno una volta abbiamo sentito questo termine. Ma cosa significa?

TF sta per “TIME FOR” e indica una forma di collaborazione fra fotografo, fotomodella e mua (make up artist) che non prevede nessun compenso per nessuno, ma dove tutti mettono le proprie competenze a disposizione degli altri.

Ciò sta a significare che il fotografo scatterà gratuitamente, la fotomodella poserà gratuitamente il/la mua truccherà in forma gratuita.

Ci sono altre formule che sono il TFCD e il TFP. Il TFCD (Time For CD) prevede che il fotografo oltre a scattare gratuitamente, consegni anche manualmente le foto tramite uno o più CD, mentre il TFP (Time For Print) indica che le foto vengano stampate.

A CHI CONVIENE UN SERVIZIO IN TF?

Se due o più parti si accordano per realizzare un progetto in forma totalmente gratuita per tutti, chi ci guadagna?

Teoricamente economicamente non ci guadagna nessuno, ma in termini più ampi di “guadagno” ci dovrebbero guadagnare tutti.

Solitamente quando si realizza un servizio in TF è perché sia il fotografo, sia il/la modello/a, sia il/la MUA hanno piacere di lavorare insieme per incrementare il proprio portfolio o magari perché il progetto è particolare e quindi c’è interesse a parteciparvi.

Una precisazione però va fatta: PERCHÉ UNA COLLABORAZIONE SIA PROFICUA IN EGUAL MANIERA PER TUTTI FOTOGRAFO, MODELLA E MUA DEVONO ESSERE ALLO STESSO LIVELLO (o quasi) altrimenti se il fotografo è un professionista affermato e la modella invece agli inizi, la collaborazione va praticamente a beneficio della modella in quanto potrà vantare un lavoro effettuato con il fotografo “Tal dei Tali” con foto di un certo livello, mentre il fotografo dovrà passare gran parte del suo tempo a insegnare pose, correggere posture errate e “perdere la vista” durante la post produzione.
Stessa cosa vale al contrario, quando la fotomodella (leggi anche come diventare una fotomodella) mette a disposizione la sua professionalità e il fotografo non è in grado di valorizzare al meglio il lavoro della sua “musa”.

BENEFICI DI UN TF

Ma realmente quali sono i benefici nel lavorare in TF? I principali benefici sono un aumento di visibilità in egual maniera, aumento del portfolio e una divisione equa delle spese.

Ci sono delle precisazioni importanti da fare (soprattutto per chi si affaccia adesso a questo mondo):

  • In un servizio normalmente retribuito come funziona per la “proprietà” delle foto realizzare? Sul web si vedono spesso fotomodelle che pubblicano foto vantandosi di aver percepito una retribuzione per aver posato. Se questo avviene è perché il fotografo decide di condividere “l’onore” del lavoro, perché non sarebbe in alcun modo tenuto a farlo. SE UN FOTOGRAFO PAGA UNA FOTOMODELLA PER UN SERVIZIO FOTOGRAFICO, L’UNICO PROPRIETARIO DELLE FOTO È IL FOTOGRAFO E NON È IN ALCUN MODO TENUTO AD INVIARE LE FOTO ALLA FOTOMODELLA (fatta eccezione per accordi presi precedentemente), quindi l’unico modo che la modella ha per pubblicare il lavoro è tramite condivisione.
    • Nel servizio in TF invece le foto sono di proprietà tanto del fotografo tanto della modella e possono utilizzarle come meglio credono (nel rispetto della natura della collaborazione)
  • Quando una fotomodella (o aspirante fotomodella) chiede al fotografo di realizzare degli scatti per portfolio, questo tipo di servizio VA SEMPRE PAGATO (cosa che con l’avvento di Facebook sembra diventata invece una cosa fuori moda), idem per quello che riguarda il portfolio del fotografo che contatta una determinata fotomodella.
    • Con la collaborazione in TF invece, è il portfolio di ambedue le realtà a trarne giovamento, quindi diventa uno scambio alla pari

DOVERI DI UN TF

Il TF nasce come una condivisione di competenze per creare un progetto che sia di beneficio a tutte le parti coinvolte.

Questo comporta che TUTTO DEBBA ESSERE CONDIVISO. Anche le spese devono essere condivise in egual maniera.

Questo comprende:

  • spese di trasferta
  • affitto della/e location
  • acquisto o affitto dei capi di abbigliamento o di costumi
  • trucchi e altri prodotti usati dalla MUA
  • eventuale stampa degli scatti realizzati

Tutte queste spese vanno sommate e divise in maniera uguale per tutte le parti coinvolte.

Perché questa condizioni non si verifichi devono esserci degli accordi diversi presi prima di effettuare il lavoro.

CONCLUSIONI

E’ giusto proporre/accettare un lavoro in TF? Non esiste una risposta uguale per tutti, però possiamo affermare che il servizio Time For è conveniente per tutti e per questo è uno strumento giusto da proporre e da accettare quando ci sono le condizioni che soddisfano le esigenze di tutte le parti coinvolte.

Però non bisogna abusarne! Fare foto e posare per degli scatti sono 2 mestieri e come tali vanno trattati. Il fotografo (professionista) vive del suo lavoro spesso mantenendo una famiglia. La fotomodella (VERA, non quelle da Facebook) si mantiene posando per servizi fotografici e video. Sono 2 lavori e quando un professionista lavora deve essere pagato.

Scroccare tempo e foto non è corretto per cui il mio consiglio per i fotografi e per le fotomodelle è: VALUTA SEMPRE CHI TI PROPONE UN SERVIZIO IN TF O A CHI PROPORLO E RICORDATI DI DARE SEMPRE UN VALORE AL TUO LAVORO, SOPRATTUTTO QUANDO NON LO FANNO GLI ALTRI.

Tags:
No Comments

Post A Comment

× Posso aiutarti?